Report digital 2020: l’approfondimento sull’Italia

Il report digital 2020, annualmente diffuso da We Are Social in collaborazione con Hootsuite, analizza lo scenario social e digital, con dati e trend per comprendere internet, piattaforme social, mobile ed e-commerce.

I dati relativi allo scenario globale sono usciti già diverse settimane fa, ma l’approfondimento sul nostro paese è disponibile solo da ieri. Ecco tutto quello che è uscito dalla ricerca riguardante il digital in Italia.

Report digital 2020: la situazione italiana tra popolazione e utenti attivi

Pagina del report digital 2020

Su una popolazione totale di 60,5 milioni di persone, sono presenti 80,4 milioni di connessioni mobile. Si, avete capito bene, il numero di connessioni da smartphone è maggiore della popolazione totale del nostro paese.

Gli utenti che utilizzano internet, invece, sono in tutto 49,4 milioni, mentre quelli attivi sui social media sono 35 milioni.

Le percentuali riguardanti i device posseduti dai singoli

pagina del report digital 2020

Secondo i dati, circa il 94% della popolazione italiana possiede un telefono cellulare (di qualsivoglia modello), che è lo stesso 94% che possiede uno smartphone. In questo confronto, però, c’è un piccolo gap del 1,6% occupato da chi utilizza telefoni cellulari tradizionali.

Il 77% possiede un laptop o un computer, il 54% un tablet, il 13% un device utile per lo streaming tv, il 38% una consolle per videogiochi, il 7,9% un dispositivo di smart home, il 15% uno smart watch o affini, e infine il 2,9% possiede un dispositivo per la virtual reality.

I tempi di connessione

La sezione “Daily time spent with media” ci racconta, invece, che l’utilizzo di internet è nella media delle 6 ore, quello dei social media 1 ora e 57, l’ascolto di musica in streaming circa 1 ora, mentre l’utilizzo di una consolle da gioco circa 50 minuti.

pagina del report digital 2020

Report digital 2020: gli altri dati più importanti, nello specifico

Un punto interessante è quello che fa riferimento agli utenti su internet, che si presentano in netta crescita del 2,4% (+ 1,2 milioni), con l’ 82% della popolazione nazionale connessa sul web. 

L’internet mobile, invece, è utilizzata dal 92% degli utenti connessi su internet in generale, con i primi che sono in tutto 45,5 milioni di persone. Queste, in media, trascorrono circa 2 ore e 42 minuti di connessione giornaliera.

Capitolo importante lo occupa anche la statistica sui siti più visitati, con questa classifica generale:

pagina del report digital 2020

Ecco, invece, i siti più visitati attraverso il dispositivo Alexa:

E infine le queries di ricerca più digitate su Google nel corso del 2019:

Le attività online più diffuse

Nello schema del report digital 2020, le attività e contenuti più frequenti durante il viaggio web degli utenti sono i video (92%), i vlogs (34%), la musica streaming (57%), la radio (39%) e i podcast (23%).

Parlando invece di privacy e cyber-sicurezza ma senza entrare troppo nello specifico, ecco un grafico interessante che mostra il punto di vista degli utenti italiani nei confronti di questo macro-argomento:

Per quanto riguarda i videogiochi, il 79% gioca sui device di proprietà. Nello specifico, il 60% degli appassionati gioca su smartphone, il 35% su pc, il 35% su consolle e il 25% su tablet.

E l’accesso alla digital innovation, invece? Ecco la tendenza degli italiani alle nuove tecnologie e ai nuovi media:

pagina del report digital 2020

L’uso dei social media

In Italia, come è stato anticipato, gli utenti attivi sui social sono 35 milioni (il 58% di tutta la popolazione). Un dato che ha registrato la crescita del 6,4% nell’ultimo anno (+2,1 milioni) e ci mostra anche che il 98% degli utenti si connette sui social tramite mobile.

Ecco il grafico relativo all’audience:

pagina del report digital 2020

E uno invece, ancora più importante, relativo ai social media più utilizzati, con il podio occupato da YouTube, Whatsapp e Facebook.

Particolarmente curiose sono, infine, le maggiori queries di ricerca su YouTube:

queries di ricerca su YouTube report digital 2020

Eccoci arrivati alle app più utilizzate, diviso per categorie: stra vincono le app di messaggistica con il 92%, seguite dalle app di social networking (91%), entertainment o video (73%), giochi (43%), shopping (68%), musica (52%), mappe (79%), banking apps (34%), app di dating (6%) e di fitness (25%)

Il mondo dell’e-commerce

Ecco il grafico che presenta tutti i fattori finanziari che influenzano l’attività degli utenti per quanto riguarda i servizi e-commerce:

fattori che influenzano l'e-commerce nel report digital 2020

In aggiunta a questo grafico, è giusto specificare i dati relativi alle attività più frequenti degli utenti sui siti di e-commerce. La ricerca su ogni device di prodotti o servizi da acquistare, innanzitutto, è effettuata dall’87% degli utenti. Il 93%, parallelamente, effettua solo una visita degli store online. Il 77% acquista un prodotto o servizio online (da qualsiasi device), con tra questi circa il 50% che lo fa da computer e circa il 40% da mobile.

I prodotti più acquistati su portali e-commerce sono, divisi per categorie: fashion e beauty (4,5 miliardi), elettronica (4,6 miliardi), food e personal care (1,87 miliardi), mobili (2,12 miliardi), giochi (2,6 miliardi), viaggi (21 miliardi), musica digitale (190 milioni) e video games (1,10 miliardi).

Di questi, ecco tutte le percentuali di crescita rispetto all’anno precedente:

Per finire, ecco altri grafici importanti relativi a:

Le shopping queries di ricerca più diffuse

Il valore del mercato della digital advertising

pagina del report digital 2020

E, infine, della crescita economica per ogni categoria della digital advertising

pagina del report digital 2020

Vuoi approfondire ulteriormente i dati del Report digital 2020 sull’Italia? Scopri qui tutti i grafici nel dettaglio.

Vuoi approfondire anche la situazione globale? Scoprila qui.

Share your thoughts