Nineties, il tempo si è fermato

20 anni di distanza… stessa moda, stesse star, stesse icone

Rivivere gli anni passati, la gioventù, le emozioni è impossibile… fino ad un certo punto. Fino al momento in cui mezzo mondo non decide di stoppare il tempo.

Forse è dovuto alla “generazione Peter Pan”, quella nata tra fine anni 70 e inizio anni 80, quella che per prima ha avuto modo di usare la tecnologia, quella che ha vissuto gli anni del cambiamento digitale e che ora vuole riavvolgere il nastro… Forse, per dare merito a qualcuno si può pensare sia così, oppure, semplicemente il ciclo si ripete e tutto ritorna.

E allora via con i capi e gli accessori classici di quegli anni: jeans a vita alta, maglioni larghi, Converse e si è subito catapultati a Beverly Hills 90210 con Dylan e Brenda e i problemi da High School da risolvere.

Beverly Hills 90210
Tata Francesca

Tailleur, pellicciotto, cotonatura ed eccoci invece con Tata Francesca, il signor Sheffield e Niles!

Chi invece non vorrebbe nel proprio studio il divano del Central Perk di Friends?

E chi non ricorda i costumi sgambati di Baywatch che sono riapparsi sulle spiagge quest’estate o i cappellini con visiera piatta e i calzettoni di Willy, direttamente da Bel Air?

Willy principe Bel Air

Un remember che ha investito molti settori, basti pensare che l’Ikea ha in catalogo un sofà vellutato e la Nintendo ne ha approfittato rilanciando console dal design simili alle prime. E quindi di nuovo SuperMario, icona di tutte le generazioni dal ’70 a oggi. Oltretutto portatore di un altro must nineties: la salopette di jeans.

Spallina su e spallina giù… Mai e poi mai ti saresti immaginato di metterla nel 2000 vero? E invece oggi, ci piacciamo pure.

Passiamo alla musica. Gli anni 90 sono stati nel mondo quelli delle band, rock, pop e quelle dei giovani, le boy e girl band. Lo dimostrano le T-shirt dei Pearl Jam, Foo Fighters, Radiohead, solo per citarne alcune, portate con orgoglio dai millenials. Dalle reunion, dai Take That alle Spice Girls, fino alle canzoni usate nelle serie TV di oggi ma datate anni 90. Stupenda What’s Up del 1993 usata in Sense8 del 2015.

In Italia ritornano sulla cresta dell’onda Max Pezzali, dagli 883 al trio Max Nek Renga, Cristina D’Avena, che con le sue sigle dei cartoni animati lancerà nei prossimi giorni il secondo album di duetti. Gli Articolo 31, Jax di nuovo con Jad per la tournée e i Timoria con il loro “Viaggio senza Vento” ripropongono le canzoni degli anni d’oro. Sempre verdi invece i big italiani esplosi in quegli anni: Vasco, Pausini, Ligabue, Giorgia, Elisa…

Insomma più che un tuffo nel passato sembra che il tempo si sia fermato.

I nostalgici hanno il mondo fra le mani e se poi sono anche un po’ sognatori non li ferma più nessuno… ve lo dico io, da dentro i miei Dr Martens, giacca di jeans, T-shirt dei Nirvana e pronta a far serata con Winona Ryder.

Share your thoughts