Questi artisti promuovono la tutela degli oceani con la loro arte

Matteo Shots.it

Matteo Mario

L’8 giugno ha segnato la Giornata Mondiale degli oceani. “The World Oceans Day”, come lo chiamano, ovvero le 24 ore destinate a sensibilizzare la popolazione mondiale in merito alle condizioni in cui versano le acque del pianeta.

Dall’arte tessile e ceramica alla pittura e sculture di carta, molte persone in tutto il mondo stanno facendo la loro parte per salvare i nostri mari, compresi gli artisti contemporanei.

Attraverso la loro arte, diversi artisti creano potenti immagini che rendono omaggio alla bellezza dell’oceano, ma mostrano anche gli effetti devastanti dell’impatto umano.

Per creare una consapevolezza ci sono tanti modi, ma sicuramente l’arte è uno dei mezzi più forti di fronte alle sfide che l’uomo si è posto di fronte al suo cammino: è ancora possibile un futuro sostenibile?

Per l’occasione, il portale My Modern Met ha raccolto alcuni artisti che promuovono la tutela degli oceani attraverso la loro arte. 

La tutela degli oceani: una sfida sempre più difficile

I movimenti globali per gli oceani mira a sensibilizzare le persone sull’importanza della conservazione degli oceani e delle azioni sostenibili per contrastare gli effetti del riscaldamento globale e dell’inquinamento. Una sfida sempre più complicata, ma una vera occasione per il mondo dell’arte.

Vanessa Barragao

L’artista portoghese Vanessa Barragão crea tappeti tessili e arazzi che affrontano il processo in cui l’industria tessile inquina l’oceano. Ogni pezzo è realizzato a mano utilizzando rifiuti di scarto e una varietà di tecniche, tra cui uncinetto, gancio a scatto, trapuntatura a mano, ricamo, infeltrimento e lavorazione a maglia. La Barragao trasforma fili colorati in meravigliose forme tessili che imitano le strutture di corallo testurizzate che si trovano nel mare.

Opera di Vanessa Barragao per la tutela degli oceani

Aude Bourgine

Questo artista francese realizza sculture multimediali in corallo e le posiziona all’interno di campane che evidenziano la fragilità della flora marina. Ogni pezzo mostra le trame abbaglianti e le diverse forme di corallo, ma visualizza anche quanto siano vulnerabili le nostre barriere coralline. 

La sua serie, Poumons des océans (“Polmoni degli oceani”) è stata concepita  con ricami colorati e abbellimenti scintillanti come perline e paillettes. 

Opera di Aude Bourgine per la tutela degli oceani
Immagine di Aude Bourgine per la tutela degli oceani

Courtney Mattison

Courtney Mattison crea sculture in ceramica che promuovono la “protezione del nostro pianeta blu”. La sua serie in corso Our Changing Seas esplora la diversità delle barriere coralline, ma anche quanti di questi ecosistemi, una volta vibranti, stanno morendo. 

Opera di Courtney Mattison per la tutela degli oceani
Opera di Courtney Mattison per la tutela degli oceani

Marie Antuanelle

L’artista di Sydney Marie Antuanelle cattura la bellezza degli oceani incontaminati nella sua arte di resina epossidica vorticosa. Il suo lavoro ha anche lo scopo di connettere gli spettatori e “stimolare le conversazioni sull’importanza della conservazione marina”.

Attraverso l’incorporazione di veri e propri oggetti naturali come gemme e conchiglie nei suoi dipinti, la Antuanelle racconta la speranza di un mondo completamente libero e puro.

Opera di Marie Antuanelle per la tutela degli oceani
Opera di Marie Antuanelle per la tutela degli oceani

Mat Miller

L’illustratore britannico Mat Miller mette in luce la rapida estinzione delle creature marine e la vulnerabilità dei loro preziosi ecosistemi. Fineliner, acrilico, pittura ed acquerello: tante tecniche per raccontare una dimensione sottomarina in rovina.

Dal pesce tropicale al corallo colorato, ogni motivo disegnato a mano gioca un ruolo vitale nel quadro generale, proprio come ogni creatura nell’oceano ha una parte importante da giocare. Proprio per questo il nome del suo progetto: “Equilibrium”.

Screen Instagram di un'opera sul profilo di Mat Miller

Mlle Hypolite

L’artista francese Mlle Hipolyte scolpisce strutture tridimensionali vibranti di carta colorata che imitano la varietà di forme delle barriere coralline. Le sue opere d’arte, intitolate Coralium , sono interamente realizzate a mano con varie tecniche artigianali, tra cui quilling, scoring e modellazione 3D

Opera di Mlle Hypolite per la tutela degli oceani
Opera di Mlle Hypolite per la tutela degli oceani

Anche tu conosci artisti che si stanno occupando di promuovere la salvaguardia di ambiente e oceani, o sei tu stesso un artista? Segnalacelo qui! Potremo raccontare la tua storia.

Share your thoughts