La collezione di Pharrell per Chanel ci racconta che i sogni si realizzano

Matteo Shots.it

Matteo Mario

Pharrell Williams ha presentato la sua nuova collezione con Chanel, che è anche la prima capsule collection nella storia del brand.

Immagine della collezione di Pharrell per Chanel

Nella campagna per la collezione di Pharrell per Chanel “I sogni si realizzano”

Una nuova linea presentata in collaborazione con un’artista che da diverso tempo si è avvicinato al mondo dell’alta moda, un sognatore che dai palchi dell’hip hop è diventato un’icona (oltre che pop) di stile. Nella nuova collezione, la personalità del rapper di Virginia Beach e l’identity dello storico brand danno vita ad un insieme di colori per un mix vincente tra strada ed esclusività.

Una linea di abiti e accessori per la primavera-estate 2019 che la giornalista di Repubblica Marisa Labanca ha definito “il trionfo dello streetstyle unito alla ricercatezza della haute couture”. Felpe, t-shirt e accessori riportano i simboli della maison, ovvero la doppia C, il numero 5 ma soprattutto in questo caso aggiungono il gioco di lettere tra le parole Chanel e Pharrell.

Una collezione dal biglietto da visita dinamico e fortemente pop, che rappresenta perfettamente l’identità della popstar, ma allo stesso cerca di non tradire l’identità ereditaria del brand. Un’eredità che lascia spazio al “mito del sognatore”, in questo caso proprio Pharrell, che raggiunge la sua valle dell’Eden con questa collaborazione. 

“Tempo fa un amico mi disse: ‘Un giorno lavorerai con loro, ne sono sicuro’. Io non ci credevo e allora abbiamo scommesso, promettendoci che mi avrebbe regalato un orologio se avessi perso”

Pharrell Williams

Immagine della collezione di Pharrell per Chanel

Una valle dell’Eden che ora si riscopre di 8 colori nuovi. Ed è proprio da questa citazione che nasce l’impronta data alla campagna di presentazione della collection. Una campagna che, soprattutto attraverso il backstage diffuso nei giorni scorsi, racconta di un sogno realizzato. Un film che si presenta surreale sia per lo spettatore che per il protagonista, raccontando comunque una cosa che più reale non esiste: la fluidità di colori e di temi presentati, oggi come oggi, hanno più risonanza che nel passato. Un buongiorno al futuro fatto di speranze e celebrazione dell’individualità.

Ma cos’ha di tanto speciale l’incontro tra Pharrell e Chanel? L’individualità di Pharrell che si incrocia con l’identità senza tempo di un brand come Chanel. Passato, presente e futuro che raccontano uno stile (di vita).

Uno stile vissuto e interpretato da due soggetti (Pharrell e Chanel) che non hanno mai avuto la possibilità di incontrarsi e raccontarsi insieme, come il gioco di parole nel simbolo. Almeno fino ad ora. 

Bello l’orologio, Pharrell?

Ecco il video del backstage: 

Ed ecco il video della campagna:

Anche Nike ha diffuso una bellissima campagna di recente. Scoprila qui!

Share your thoughts