Tutte le app di Facebook

07-10-2015
Tutte le app di Facebook

Iniziamo con la canonica, quella che abbiamo tutti: la Facebook App, che vi permette di utilizzare il social dal vostro smartphone.

Poi, Facebook Groups App che, come suggerisce il nome, serve per monitorare tutti i gruppi a cui siete iscritti.

Facebook Messenger App, ora obbligatoria per tutti gli utenti che vogliano chattare in privato con gli amici, sostituisce i vecchi messaggi. Se ci avete fatto caso, ora per rispondere a qualcuno, si esce da Facebook e si entra direttamente in Messenger, il tutto molto semplicemente e rapidamente. Puntando molto sulla app di messaggistica, il boss dei social non poteva che inventare applicazioni tipo Facebook Strobe for Messenger App con cui scattare delle foto (con la camera del telefono, fronte o retro), metterle in sequenza e costruire una GIF animata grazie agli effetti già previsti dalla app. In pochi passaggi quindi, avrete una GIF animata da condividere su Facebook Messenger! Oppure, Facebook Selfied for Messenger App che permette di creare un selfie per ogni stato d’animo o emozione, realizzando perciò una galleria di selfie da riutilizzare con condivisione immediata su Messenger ogni volta che vogliamo esprimere quello stato d’animo. E ancora Facebook Sound Clips for Messenger App che vi permette di impostare suoni o suonerie da abbinare alle varie chat. Facebook Stickered for Messenger App serve per aggiungere adesivi alle vostre fotografie mentre Facebook Shout for Messenger App serve per aggiungere una scritta.

Esiste poi Facebook Gestione Inserzioni App, fondamentale per chi lavora con la pubblicità, è stata studiata per controllare in mobilità le campagne ed apportare eventualmente modifiche al volo agli annunci.

Con Facebook Gestore Pagine App potete gestire in totale autonomia tutte le pagine di cui siete amministratori, quindi: pubblicare contenuti, rispondere a messaggi, commentare post, eccetera passando da un account all’altro alla velocità della luce.

Facebook at Work App entra di prepotenza nel mondo della messaggistica per aziende e la collaborazione in remoto attraverso i gruppi. Con questa app infatti potete condividere ogni pensiero e recapitarlo ai vostri colleghi.

Sapevate che esiste anche Facebook Mentions App? Forse no, perché è un’app esclusivamente dedicata ai VIP. Infatti Facebook Mention è concepito come uno strumento in mano alle celebrità per poter gestire meglio il proprio rapporto diretto con i fan attraverso Facebook. È una specie di Facebook per VIP, con l’aggiunta di una funzionalità live streaming molto potente.

Facebook Origami Live App è una manna per UX/UI Designer. Lavora in pari con Origami per Mac e serve a visualizzare i lavori in progress direttamente sull’iPhone. Una app specifica per Frontend Dev o Designer.

Proseguiamo con Rooms – Create Something Together App. Il concept è quello di creare (e unirsi) a delle stanze. Un po’ come i gruppi di Facebook ma senza Facebook. E una volta dentro si ha la possibilità di scrivere status e condividere note, foto o video.

Infine Riff – Make videos Together App che permette la co-creazione di video storytelling. Posso infatti creare un video che viene poi integrato in sequenza dai video dei miei amici. Ne viene fuori una storia unica creata da più autori! Anche in questa app UI e UX sono molto ben curate. Da provare per tutti gli appassionati di Storytelling.

Per tutte le altre app, che non abbiamo menzionato perché non fruibili in Italia e per ulteriori dettagli, ecco il link da cui abbiamo preso la notizia. 


Condividi su


Iscriviti alla nostra newsletter: